FAQ


Vantaggi di un'assicurazione SERV

Cosa offre la SERV?

La SERV assicura le esportazioni delle aziende svizzere contro Glossariorischi politici e contro il rischio svalutazione crediti (rischio economico). In questo modo diamo a voi esportatori la garanzia che le vostre consegne e prestazioni vengano pagate. Le assicurazioni e garanzie della SERV vi semplificano inoltre il finanziamento delle esportazioni e quindi la tutela della liquidità della vostra azienda. Vi offriamo inoltre consulenza nell'esecuzione delle vostre operazioni, ad esempio nella concreta stesura di contratti.


Quali sono i vantaggi di un'assicurazione della SERV?

  • Sicurezza: La SERV tutela la vostra azienda dal mancato pagamento e vi garantisce che gli ordini di esportazione soggetti a rischio vengano pagati. Assicuriamo le esportazioni che gli assicuratori privati del credito all'esportazione non coprono.
  • Finanziamento semplificato: Con una copertura della SERV le banche sono pronte a fornire i crediti o le garanzie necessarie per le vostre esportazioni. Inoltre in veste di esportatori potete cedere più facilmente i vostri crediti alle banche. Questo vi consente di offrire ai vostri clienti un finanziamento ottimale e di ricevere immediatamente i vostri soldi.
  • Liquidità: Con un'assicurazione della SERV le banche possono concedere alla vostra azienda crediti o garanzie senza intaccare minimamente il vostro limite. In questo modo conservate la liquidità della vostra azienda e disponete dei mezzi necessari per accettare ordini di esportazioni.
  • Consulenza: I nostri collaboratori vantano una grande esperienza nell'analisi dei rischi dei paesi, delle banche e aziendali e nella gestione delle operazioni di esportazione. Questo rappresenta un vantaggio in particolare per gli esportatori che entrano in un nuovo mercato o che fanno per la prima volta affari con un determinato cliente.

In quali fasi dell'operazione di esportazione le assicurazioni della SERV offrono protezione?

I prodotti della SERV tutelano la vostra azienda in tutte le fasi dell'operazione di esportazione: dalla presentazione dell'offerta al rimborso dell'ultima rata di credito (e anche oltre per determinate garanzie contrattuali).


Che tipo di esportazioni posso assicurare con la SERV?

La SERV tutela le esportazioni di tutti i settori: dai beni di consumo e beni strumentali, nonché servizi quali i lavori di costruzione, di manutenzione e d’ingegneria o i contratti di licenza fino a quelli di know-how. Maggiori informazioni sono disponibili nell'opuscolo SERV Compatto da pagina 10.


Quali rischi copre la SERV?

La SERV copre i seguenti rischi:


Quali rischi non copre la SERV?

Le operazioni di esportazione prevedono diversi rischi che non sono coperti dalla SERV. Tra questi figurano i rischi di trasporto o di valuta.


La SERV assicura le esportazioni in tutti i paesi del mondo?

In linea di massima sì. Tuttavia occorre ricordare che la SERV può offrire le proprie assicurazioni solo in aggiunta alle offerte degli assicuratori di credito privati (principio della sussidiarietà). L'offerta della SERV è principalmente orientata alle esportazioni in paesi politicamente o economicamente insicuri. Sono quindi valide limitazioni per le esportazioni a breve termine nei paesi core dell'OCSE. Inoltre esistono singoli paesi con rischi eccezionali nei quali la SERV non può assolutamente garantire un'assicuraizone o solo in casi singoli. Se desiderate assicurare un'esportazione in uno di questi paesi, contattateci il prima possibile. I dati relativi ai singoli paesi sono indicati nell'Elenco dei paesi.


La SERV offre una copertura al 100 percento?

La percentuale massima di copertura è pari al 95% per la maggior parte dei prodotti SERV. Il restante 5% è a carico del contraente.


Come fa la SERV a migliorare la liquidità della mia azienda?

La SERV offre due prodotti che evitano che un'esportazione fallisca per la mancata liquidità dell'esportatore. La garanzia su bond così come l'assicurazione del credito di fabbricazione tutelano la vostra banca dal fatto che voi esportatori non facciate fronte ai vostri obblighi. In questo modo la banca può garantire alla vostra azienda nuovi crediti o garanzie senza intaccare i vostri limiti. Quindi a voi restano i mezzi necessari per accettare nuovi ordini di esportazioni.


Quanto costa un'assicurazione SERV?

La SERV non prevede premi minimi, quindi anche le esportazioni con un valore minimo della merce possono godere di un'assicurazione vantaggiosa. L'ammontare del premio dipende da diversi fattori, in particolare dal paese di esportazione, dal valore della merce e dalla durata dell'operazione di esportazione, dalla solvibilità del vostro cliente o della banca estera che emette la garanzia.


Qual è la differenza tra un Glossarioimpegno di massima dell'assicurazione (IMA) e una polizza assicurativa (PA)?

Potete richiedere alla SERV un Glossarioimpegno di massima dell'assicurazione (IMA) già prima della stipula di un contratto di esportazione (nella fase di offerta). Questo conferma che la SERV assicurerà un'operazione come da richiesta purché la situazione effettiva e giuridica non subisca variazioni sostanziali. L'impegno ha una validità di sei mesi e può essere prolungato. Non appena siete pronti, trasformiamo l'IMA in una polizza assicurativa. L'IMA è facoltativa: in presenza di un contratto di esportazione già definitivo, emettiamo direttamente una polizza assicurativa.

Presupposti per la stipulazione di un'assicurazione

Che requisiti deve soddisfare la mia azienda per poter stipulare un'assicurazione SERV?

Unico requisito per la sua azienda: deve essere inserita nel registro di commercio svizzero. Tuttavia sono previsti altri requisiti per l'esportazione da assicurare. ((LINK a: «Vorrei assicurare un'esportazione con SERV. A cosa devo prestare attenzione?»))


Anche le piccole e medie imprese possono stipulare le assicurazioni della SERV?

Sì, le offerte della SERV sono adatte alle piccole e medie imprese. Per la stipulazione di un’assicurazione SERV non è richiesta una grandezza minima, né in termini di ordini acquisiti né di dimensioni dell’impresa. Prodotti quali l'Assicurazione del credito di fabbricazione o la controgaranzia rendono più facile ottenere crediti vantaggiosi per le esportazioni delle vostre merci e servizi e garantire la liquidità della vostra azienda. Inoltre la SERV vi aiuta a valutare i rischi legati a paesi, acquirenti e banche e a gestire le vostre operazioni di esportazione.


La SERV prevede una grandezza minima?

No, per la SERV non esistono premi minimi né dimensioni minime in merito all'azienda o alle esportazioni da assicurare.


Offriamo servizi per i clienti esteri. Possiamo assicurarli?

Sì, la SERV assicura l'esportazione sia di beni che di servizi. Potete quindi assicurare ogni tipo di servizio che la vostra azienda offre ai clienti esteri. Esempi tipici sono prestazioni di studi di architettura e ingegneria, la creazione di studi, multimedia, pubblicità, accordi di licenza, corsi di formazione, e prestazioni edili.


Vorrei assicurare un'esportazione con la SERV. A cosa devo prestare attenzione?

Solitamente la percentuale di forniture estere incluse nella vostra operazione di esportazione non può superare il 50% (cfr. Valore aggiunto per la Svizzera). Inoltre, nell'assicurazione delle operazioni di esportazione, la SERV è vincolata dalle regole internazionali, ad es. in merito agli acconti e alle durate del credito. Contattateci per tempo, se possibile ancora prima della redazione del contratto di esportazione. In questo modo possiamo consigliarvi su come strutturare al meglio la vostra operazione e beneficiare in modo ottimale dei nostri prodotti.


Ho un subfornitore estero. È un problema?

No, la SERV assicura le operazioni con una percentuale di forniture estere pari a un massimo del 50% del valore dell'ordine e fino al 70% in singoli casi motivati. In questo caso applichiamo una maggiorazione al premio assicurativo.

Vai alla richiesta effettiva

Non ho mai avuto rapporti con la SERV prima. Qual è il modo migliore per contattarla?

La soluzione migliore è telefonarci. In questo modo possiamo chiarire le sue esigenze in un primo colloquio telefonico e rispondere alle sue domande. Se la sua azienda ha sede nella Svizzera tedesca o italiana, chiami il numero 058 551 55 15. Se ha sede nella Svizzera francese chiami invece il numero 021 613 35 84.


In quale fase dell'operazione di esportazione è meglio che contatti la SERV?

Ci contatti il prima possibile, la cosa migliore è prima della redazione del contratto. In questo modo possiamo consigliarla su come strutturare al meglio la sua operazione e beneficiare in modo ottimale dei nostri prodotti. Inoltre possiamo aiutarla ad analizzare i rischi legati ai paesi, agli acquirenti e alle banche.


Come posso richiedere un'assicurazione?

Può richiedere un'assicurazione o una garanzia della SERV esclusivamente online tramite il nostro portale delle richieste. Ricordi che i dati indicati al momento della richiesta sono vincolanti.


Devo richiedere direttamente una polizza assicurativa o una garanzia oppure è meglio un Glossarioimpegno di massima dell’assicurazione?

Richiedete direttamente una polizza assicurativa o una garanzia se i contratti sono sottoscritti per un’operazione di esportazione. Prima di sottoscrivere il contratto, richiedete un Glossarioimpegno di massima dell’assicurazione: ciò ci permette di avere informazioni sulla capacità di copertura generale dell’operazione e vi conferisce una certa capacità di negoziazione, fornendovi nello stesso tempo chiarezza sull’entità del premio che vi dovete aspettare. Se le circostanze generali e la situazione giuridica rimangono immutate, l’impegno di massima dell’assicurazione ha una validità di sei mesi. Consigliamo di presentare tempestivamente le richieste, in ogni caso prima dell’insorgere del rischio.


A cosa devo fare attenzione al momento della richiesta?

I dati indicati al momento della richiesta sono vincolanti! Prima di emettere la polizza assicurativa, la SERV non verifica i contratti di esportazione o altri documenti. (Se ce li invia glieli rispediremo senza leggerli). I contratti e i documenti vengono verificati solo in caso di danno. Discrepanze rispetto ai dati indicati nella richiesta possono causare una riduzione o anche una negazione del pagamento del danno.


Quali documenti devo presentare in caso di richiesta?

Necessitiamo del modulo di richiesta che può compilare online nel nostro portale delle richieste. A seconda dell'assicurazione, dell'operazione di esportazione e del cliente necessitiamo di ulteriori dati per la verifica del rischio, ad es. in merito alla sua azienda, ai suoi clienti (indici, bilanci, conti economici) oppure alla sostenibilità ecologica e sociale di un progetto. Nel portale degli investimenti sono indicate le informazioni di cui abbiamo bisogno nel suo caso concreto.

In caso di una polizza assicurativa in corso

La SERV ha emesso la polizza d'assicurazione. A cosa devo fare attenzione?

I dati contenuti nella polizza d'assicurazione (tra cui la durata e il volume dell'ordine) sono vincolanti; qualora uno di questi dati dovesse variare, comunicatecelo immediatamente. In qualità di contraenti siete anche tenuti a informare la SERV di tutti gli eventi che lasciano intuire un danno incombente (ad es. richiesta di proroga del pagamento da parte del cliente oppure pagamenti in sospeso). In caso di danno vi aiutiamo in base alle indicazioni da voi fornite. I danni che si verificano dopo quella che sulla polizza è indicata come «Data di fine» non sono coperti.


Ho un'assicurazione SERV e il cliente è in ritardo con il pagamento. Cosa devo fare?

Non prenda provvedimenti affrettati, bensì per prima cosa comunichi immediatamente il ritardo nel pagamento al suo consulente alla clientela presso SERV. La cosa migliore è inviargli una notifica scritta. Poi avvii la procedura di incasso tipica del settore.


Posso cedere una polizza assicurativa a una banca?

Sì, se prima ha ottenuto il consenso della SERV può cedere le polizze assicurative a una banca.


In caso di danno, quando riceverò il risarcimento della SERV?

Nel momento in cui sopravviene un rischio assicurato, inizia un periodo di attesa, che nel caso dei prodotti per istituti finanziari è di un mese e nel caso dei prodotti per esportatori di tre mesi. Il periodo di attesa va sfruttato per evitare o per ridurre un danno. Una volta scaduto il periodo di attesa, la vostra richiesta di risarcimento viene elaborata e, se è disponibile la documentazione necessaria, viene riconosciuta e liquidata. Le scadenze al riguardo in base alle CG della SERV si rifanno all'art. 77 cpv. 1 del Codice delle obbligazioni.

Aspetti generali

Cosa significano per la SERV termini quali a breve termine e a medio/lungo termine?

Con breve termine si intende un credito con scadenza inferiore a 24 mesi. Se la durata del credito è pari a 24 mesi o più, si tratta di un'operazione a medio/lungo termine. La durata del credito è considerato il lasso di tempo compreso tra la consegna avvenuta come da contratto e l'ultimo pagamento rateale concordato. La durata di fabbricazione non ha alcuna influenza su questa definizione.


Perché la SERV si assume i rischi che le assicurazioni private non coprono?

In quanto ente di diritto pubblico della Confederazione, la SERV non è orientata al profitto. La sua attività si concentra sull'obiettivo di sostenere l'economia delle esportazioni svizzera. Al contempo la SERV è legalmente obbligata alla Glossariocapacità di autofinanziamento, il che significa che copre i propri costi. Quindi aumenta i premi in base ai rischi.


La SERV riceve sovvenzioni statali?

No. La SERV è tenuta a essere economicamente autonoma (Art. 6 cpv. 1 lett. a LARE) e deve coprire da sola i propri costi tramite premi orientati ai rischi.


Come vengono suddivisi i paesi in categorie?

Le categorie paese (CP) vanno dallo 0 (rischio minimo) al 7 (rischio massimo). Queste vengono definite all'interno dell'OCSE. Gli analisti dei paesi delle Agenzie di credito alle esportazioni (ECA) di tutti i paesi membri dell'OCSE si incontrano quattro volte all'anno per valutare nuovamente la categoria assegnata a ogni singolo paese ed eventualmente modificarla.


La SERV emette polizze assicurative solamente in franchi svizzeri?

La SERV emette polizze assicurative nelle valute correnti, liberamente convertibili; generalmente si utilizza la valuta dell’operazione di esportazione o dell’operazione di finanziamento ad essa collegata (valuta contrattuale). Il premio va versato generalmente in franchi svizzeri, fatto salvo il caso in cui nella richiesta sia stata concordata una valuta diversa. In linea di massima, la SERV paga i risarcimenti nella valuta del premio.